boom biologico

Il biologico Made in Italy, una storia di successo nel mondo dell’agroalimentare.

Recenti dati Nielsen fotografano per il 2015 il tasso di crescita di vendite del bio più elevato degli ultimi dieci anni: + 20%. Con un 2,9% delle vendite alimentari in iper e supermercati, per un valore di 873 milioni, a cui ne vanno aggiunti 862 nel canale specializzato, 580 in altri canali, 300 milioni nel food service. La superficie coltivata secondo il metodo biologico in Italia, risulta pari a 1.387.912 ettari e le imprese inserite nel sistema di certificazione per l’agricoltura biologica sono 55.433Per quanto riguarda l’export ICE e Nomisma hanno certificato un fatturato di 1,42 miliardi (4,26 di tutte le esportazioni agroliamentari italiane). Il 22% degli agricoltori biologici ha meno di 40 anni, il 30% è condotto da donne, il 49% dei conduttori ha una laurea o un diploma.

Il boom del biologico sembra aver risposto ad un mutamento dello stile di vita, un cambiamento in direzione di una maggiore consapevolezza sui metodi di produzione e di consumo, sulla necessità di capire cosa c’è dietro, quali sono i processi e le scelte che precedono un piatto servito a tavola.

Ecco 6 link dove poter reperire dati, notizie e approfondimenti ed essere aggiornati sul mondo dell’agroalimentare biologico in Italia:

AIAB Associazione italiana per l’agricoltura biologica. E’ un’associazione di produttori, tecnici e cittadini-consumatori. AIAB mette in rete il movimento biologico e rappresenta prioritariamente gli interessi dei produttori biologici, attraverso la promozione dell’agricoltura biologica quale modello di sviluppo sostenibile, basato sui principi di salvaguardia e valorizzazione delle risorse, rispetto dell’ambiente, del benessere animale e della salute di chi consuma.

BIOBANK La banca dati del bio. Qui è possibile trovare le aziende biologiche sia nel settore alimenti che cosmesi e detergenza, con i riferimenti ai link e-commerce dove poter acquistare i prodotti delle aziende bio. Ma non solo: sul sito mappe di ristoranti, agriturismi, mercatini  e informazioni su fiere di settore, organismi di certificazioni, statistiche e pubblicazioni.

SINAB Sistema di informazione nazionale sull’agricoltura biologica. Qui potete accedere all’archivio della normativa sull’agricoltura biologica Ue, nazionale, regionale, internazionale filtrandola per produzioni, tecniche, economia, controlli, regioni. E accedere a banche dati su progetti di ricerca e sperimentazione, bio-statistiche, referenti e agenda eventi e congressi.

FEDERBIO Federazione unitaria italiana del settore biologico e biodinamico. La mission, rappresentare e tutelare a livello nazionale e internazionale le basi comuni del biologico italiano, proporre al legislatore norme per la tutela e lo sviluppo del settore, promuovere presso il consumatore la conoscenza e la diffusione della cultura e del prodotto da agricoltura biologica, promuovere la ricerca, la sperimentazione e la definizione di standard comuni e una politica di valorizzazione e sostegno dell’agricoltura biologica in Italia e all’estero.

COMMISSIONE EUROPEA Sul portale della Commissione europea la sezione dedicata all’agricoltura biologica, sotto-categoria Agricoltura e Sviluppo rurale. Qui tutte le informazioni sui finanziamenti e le politiche dell’Unione Europa in materia.  Presente anche una sezione educativa dedicata ai bambini, Kid’s Corner.

ASSOBIO L’associazione nazionale delle imprese di trasformazione e distribuzione di prodotti biologici e naturali.  Progetta e conduce interventi di rappresentanza della comunità imprenditoriale del settore agroalimentare biologico (imprese dell’agroindustria e della distribuzione) nei diversi ambiti istituzionali. Alle aziende associate fornisce servizi di ricerca di riferimenti commerciali e documentazione, pubblica una newsletter quindicinale riservata ai soci con anticipazioni di mercato e informazioni aziendali.

Qual è il vostro parere sull’agricoltura biologica? Vi ritenete abbastanza informati sul tema?